Inquinamento acustico riassunto

Inquinamento acustico riassunto con ricerca breve sulle fonti di inquinamento acustico con i danni e gli effetti sulla salute provocati dall’inquinamento acustico.

Riassunto inquinamento acustico

Per iniziare il riassunto sull’inquinamento acustico va detto che proprio l’inquinamento acustico rappresenta un grave problema ambientale, purtroppo ancora sottovalutato. Il fastidio provocato dai rumori è un’esperienza quotidiana per chi vive nelle grandi città e i frastuoni provocati dal traffico cittadino rappresentano il più rilevante problema ambientale europeo dopo l’inquinamento atmosferico, problema che ha un diffuso ed elevato impatto sulla popolazione. La salute di circa 30 milioni di europei è quindi condizionata dall’inquinamento acustico e dall’esposizione a livelli eccessivi di decibel.

Inquinamento acustico definizione

Per la legge italiana la definizione di inquinamento acustico è la seguente: “l’introduzione di rumore nell’ambiente abitativo o nell’ambiente esterno tale da provocare fastidio o disturbo al riposo e alle attività umane, pericolo per la salute umana, deterioramento degli ecosistemi, dei beni materiali, dei monumenti, dell’ambiente abitativo o dell’ambiente esterno o tale da interferire con le normali funzioni degli ambienti stessi”.

inquinamento acustico riassunto

Definizione inquinamento acustico

Un’altra e più semplice definizione di inquinamento acustico è considerare l’inquinamento acustico come il suono indesiderato o eccessivo che può produrre effetti negativi sulla salute dell’uomo e sulla qualità dell’ambiente circostante.

Inquinamento acustico ricerca breve

Continuando in questa breve ricerca sull’inquinamento acustico va detto che le più recenti e autorevoli ricerche hanno dimostrato come l’incidenza di disturbi del sonno, ictus, infarti, ipertensione e varie malattie cardiovascolari, sia più diffusa tra la persone sottoposte a un elevato livello di inquinamento acustico. 

inquinamento acustico riassunto

Ricerca breve inquinamento acustico

La ricerca breve sull’inquinamento acustico prosegue analizzando i danni e gli effetti sulla salute provocati proprio dall’inquinamento acustico, che possono consistere in veri e propri danni fisici o in  disturbi nelle attività della vita quotidiana e in fastidi generici. Infatti gli effetti sulla salute e i danni dipendono dalle caratteristiche fisiche del rumore prodotto, dalle condizioni di esposizione e dalle caratteristiche psicofisiche della persona esposta.

Effetti sulla salute inquinamento acustico

Per iniziare a trattare gli effetti sulla salute provocati dall’inquinamento acustico è importante dire che il fatto di doversi frequentemente difendere da rumori molesti affatica la psiche e il fisico, rendendo le persone maggiormente nervose e stanche.

inquinamento acustico riassunto

Inquinamento acustico effetti sulla salute

Andando ad analizzare i negativi effetti sulla salute legati all’inquinamento acustico bisogna subito fare una distinzione tra danni uditivi e danni extrauditivi, ovvero i danni subiti dal corpo al di fuori dell’orecchio.

Inquinamento acustico danni

danni uditivi provocati dall’inquinamento acustico si dividono in 2 tipi: acuti e cronici.

Il danno uditivo acuto deriva da una stimolazione acustica particolarmente intensa (come potrebbe ad esempio essere un’esplosione) e si realizza in brevissimo tempo, invece il danno uditivo cronico si manifesta molto più lentamente dopo un’esposizione al rumore protratta nel tempo.

Danni inquinamento acustico

Tra i danni più frequenti legati a un’eccessiva esposizione all’inquinamento acustico vi è quindi la diminuzione dell’udito causata dal rumore che viene definita ipoacusia neurosensoriale. La diminuzione dell’udito è irreversibile, può essere quantificata con l’aiuto di esami audiometrici, e si manifesta con vari sintomi; tra i sintomi più comuni troviamo l’insensibilità, la fatica uditiva vera e propria e un fastidio generale spesso accompagnato da ronzio e vertigini.

inquinamento acustico riassunto

Inquinamento acustico danni all’uomo

Andiamo adesso ad analizzare i danni all’uomo di tipo extrauditivo sempre causati dall’inquinamento acustico. 

Il rumore provoca infatti seri danni anche al resto del nostro organismo (danni extrauditivi). Gli effetti sulla salute sono numerosi e vari: si va dall’aumento della pressione arteriosa ai disturbi dell’apparato gastrointestinale, dalle alterazioni al sistema nervoso centrale all’iperattività della tiroide e dell’ipofisi fino alle modificazioni apportate al sistema immunitario. Si può affermare che l’esposizione al rumore è generalmente una grande fonte di stress, poiché ad esempio provoca variazioni del ritmo cardiaco e della pressione sanguigna.

Inquinamento acustico animali

L’inquinamento acustico ha evidentemente effetti negativi anche sugli animali, che infatti possiedono un apparato uditivo più sensibile del nostro e di conseguenza sentono i rumori in modo molto più amplificato rispetto all’uomo. Basti pensare che passeggiando col cane in una strada molto trafficata, il cane percepisce i rumori delle auto e dei clacson che lo circondano circa sei volte più forte rispetto al padrone.

inquinamento acustico riassunto

Inquinamento acustico fonti

Continuando nel riassunto sull’inquinamento acustico è arrivato il momento di analizzarne le fonti.

Le principali fonti di inquinamento acustico sono:

Alcune fonti:

  • il traffico stradale è la fonte di rumore più diffusa nei paesi industrializzati. Per difendere i cittadini dai rumori causati dal traffico stradale, sono stati imposti limiti di emissione dei rumori per tutti gli autoveicoli in commercio, limiti che anno dopo anno vengono abbassati sempre di più.
  • il traffico ferroviario può avere un alto impatto ambientale, motivo per cui le linee ferroviarie devono seguire percorsi il più lontano possibile dai centri abitati ed essere munite di adeguati sistemi di abbattimento del rumore.
  • velivoli a motore, come ad esempio gli aerei, a causa proprio dell’intenso rumore provocato dal motore, sono un’importante fonte di inquinamento acustico. Il problema ha raggiunto un livello tale da indurre le autorità ed i produttori a sviluppare sistemi di abbattimento dei rumori. 
inquinamento acustico riassunto

Fonti inquinamento acustico

Nel riassunto sull’inquinamento acustico è importante trattare anche le altre fonti di inquinamento acustico, come ad esempio:

  • macchinari industriali, i cui rumori prodotti spesso travalicano i confini delle industrie raggiungendo le abitazioni nelle immediate vicinanze. Infatti molte piccole imprese sorgono in mezzo a centri abitati e ne disturbano i residenti.
  • cantieri, al cui interno vengono prodotti moltissimi rumori molesti. Tuttavia la legge fissa un livello superiore di tolleranza per i rumori prodotti in tali circostanze rispetto a quello consentito per altri tipi di attività perchè generalmente i cantieri sono di natura provvisoria e vengono dismessi dopo un determinato periodo di tempo.
  • i rumori a bassa frequenza, la cui sorgente è spesso del tutto ignota o comunque collocata a notevole distanza dal punto di impatto, possono tuttavia infastidire una parte di popolazione particolarmente sensibile ai suoni. 

Inquinamento acustico riassunto

Prima di terminare il riassunto sull’inquinamento acustico è infine importante ricordare che le normali azioni della vita quotidiana sono anch’esse fonte di inquinamento acustico, problema particolarmente grave perchè per qualsiasi essere umano è impossibile bloccare la percezione dei suoni.

Ad esempio anche la vita domestica produce rumori molesti. In questo caso l’inquinamento acustico può essere causato da elettrodomestici quali l’impianto stereo e il televisore, oppure da alcune attività di bricolage come l’utilizzo del tosaerba o del trapano.

Riassunto inquinamento acustico

Per concludere il riassunto sull’inquinamento acustico va inoltre detto che il grado elevato di inquinamento acustico può anche essere dovuto al cattivo isolamento acustico delle abitazioni.

Tuttavia il problema, più che di natura tecnica, è comportamentale: la vera soluzione, più che alle leggi e alle varie norme, è semplicemente legata alla buona educazione dei singoli cittadini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.