Madagascar dove si trova

L’isola del Madagascar dove si trova? Da quale Oceano è circondata? Da quali popoli è stata abitata? Andiamo alla scoperta della quarta isola più grande al mondo.

Madagascar grandezza

L’isola del Madagascar è lunga oltre 1500 km ed è la quarta isola più grande del mondo per estensione.

Dove si trova il Madagascar?

Il Madagascar è un’isola che si trova nell’Oceano Indiano al largo della costa orientale africana, a 400 km dalle coste del Mozambico. A separare il Madagascar dal continente africano è un tratto di Oceano Indiano denominato Canale del Mozambico.

cartina Madagascar

Madagascar dove si trova oggi ( e dov’era milioni di anni fa )

Gli studiosi ritengono che il Madagascar fosse inizialmente unito al continente africano, da cui progressivamente si staccò circa 140 milioni di anni fa. Di conseguenza la storia antica del Madagascar è caratterizzata dall’isolamento: per questo motivo le specie animali e vegetali malgasce hanno avuto uno sviluppo indipendente e diverso rispetto a quelle dell’Africa e delle altre isole dell’Oceano Indiano. Testimonianza di questo isolamento è la presenza di moltissime specie endemiche ( ovvero presenti solo in Madagascar) sia per quanto riguarda la flora che la fauna. Tra le le specie endemiche si annoverano circa 100 specie di lemuri,  260 specie di rane e numerose specie di camaleonti, uccelli, farfalle e tartarughe. L’unico predatore presente sull’isola è il fossa, un animale veramente unico: pur assomigliando al puma, appartiene alla specie della mangusta ma ha il tipico comportamento delle volpi:   nelle zone abitate dall’uomo spesso si nutre assalendo pollai e animali domestici, anche se i lemuri restano le sue prede preferite.

Madagascar primi esseri umani

Gli studiosi moderni ritengono che i primi esseri umani ad arrivare sull’isola provenissero dalla Malesia e dall’Indonesia dopo un viaggio incredibile di 6000 km a bordo di canoe a bilanciere. Questa ipotesi trova riscontri nel fatto che molte etnie malgasce, come ad esempio i Merina, hanno quasi certamente origini asiatiche. Lo dimostrano caratteristiche fisiche, somatiche, linguistiche e culturali: ad esempio la coltivazione del riso ha origini orientali ma è molto diffusa in Madagascar così come sull’isola è diffuso l’uso di imbarcazioni di tipo indonesiano. Poco tempo dopo l’arrivo dei primi colonizzatori asiatici, arrivarono dall’Africa popolazioni di origini bantu: etnie di chiare origini Bantu sono ad esempio i Bara e i Sakalava che oggi abitano prevalentemente nella parte meridionale dell’isola.

Madagascar dove si trova

Madagascar mitologia

Ora che abbiamo capito dove si trova il Madagascar e quali popolazioni hanno abitato l’isola nel corso dei secoli, possiamo fare un salto nella mitologia. Secondo la mitologia malgascia i primi uomini ad arrivare sull’isola furono i Vazimba, un misterioso popolo di esseri umani di bassa statura. Alcuni studiosi sostengono che i Vazimba fossero un popolo di pigmei provenienti dalle isole dell’ attuale Indonesia. Attualmente in Madagascar è diffusa la credenza di una origine non umana dei Vazimba, considerati come delle specie di spiriti che si rifugiano nei fiumi e nelle caverne. I malgasci ancora oggi fanno pellegrinaggi nei siti dove ritengono siano sepolti dei Vazimba perchè considerano sacri questi luoghi.

Vazimba Madagascar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.