I movimenti della luna riassunto

I movimenti della luna riassunto e spiegazione sui tre moti lunari: moto di rotazione della luna, moto di rivoluzione della luna e moto di traslazione della luna.

Riassunto i movimenti della luna

Per iniziare il riassunto sui movimenti della Luna è fondamentale sapere che, anche se non sempre ce ne rendiamo pienamente conto, tutto ciò che è nell’Universo è in continuo movimento: non fa eccezione la Luna, l’unico satellite naturale del pianeta Terra.

Movimenti della luna rotazione, rivoluzione, traslazione

La Luna compie simultaneamente tre movimenti (detti anche moti lunari): il moto di rotazione, il moto di rivoluzione e il moto di traslazione.

La Luna compie il moto di rotazione intorno al proprio asse, il moto di rivoluzione intorno alla Terra e il moto di traslazione intorno al Sole.

Moto di rotazione della luna

Il moto di rotazione della Luna è quello che la Luna compie ruotando su stessa intorno al proprio asse, da ovest verso est. 

i movimenti della luna riassunto

Moto di rotazione della luna durata

Il moto di rotazione della Luna ha una durata di 27 giorni, 7 ore e 43 minuti.

Moto di rivoluzione della luna

Il moto di rivoluzione della Luna è quello che la Luna compie ruotando intorno alla Terra in senso antiorario, secondo un’orbita ellittica di cui la Terra occupa uno dei fuochi.

i movimenti della luna riassunto

Apogeo e perigeo della luna

Come dicevamo, compiendo il moto di rivoluzione, la Luna descrive un’orbita ellittica della quale la Terra occupa uno dei fuochi; proprio per questo motivo la Luna non si trova sempre alla stessa distanza dal nostro pianeta.

Il punto di minima distanza dalla Terra è il perigeo, quello di massima distanza è l’apogeo.

Nel perigeo, ovvero il punto più vicino, la Luna dista 356.000 chilometri dalla Terra mentre nell’apogeo, il punto più lontano, la Luna dista invece 407.000 chilometri dalla Terra.

Moto di rivoluzione della luna durata

La durata del moto di rivoluzione della Luna è identica a quella del moto di rotazione ed è quindi pari a 27 giorni, 7 ore, 43 minuti e 11,6 secondi.

Mese sidereo lunare

Il periodo di rivoluzione della Luna, che come abbiamo detto ha la stessa durata del periodo di rotazione (27 giorni, 7 ore e 43 minuti), viene detto mese sidereo (o siderale) ed è il tempo necessario perché la Luna ritorni nella stessa posizione rispetto alle stelle.

i movimenti della luna riassunto

Mese sinodico o lunare

Il mese sinodico ( detto anche mese lunare) è invece il tempo necessario perché la Luna ritorni nella stessa posizione rispetto al Sole e contemporaneamente alla Terra, che nel frattempo si sposta sulla sua orbita intorno al Sole.

Mese sinodico durata

Il mese sinodico ha una durata di 29 giorni, 12 ore e 44 minuti. Il mese sinodico ha quindi una durata leggermente superiore rispetto a quella del mese sidereo. 

Moto di traslazione della luna

Il moto di traslazione della Luna è quello che la Luna compie ruotando intorno al Sole assieme alla Terra lungo l’eclittica. Bisogna infatti ricordare che la Luna, essendo gravitazionalmente legata alla Terra, segue quest’ultima durante il suo moto di rivoluzione. La traiettoria della Luna durante il moto di traslazione è una complessa curva che viene chiamata epicicloide.

i movimenti della luna riassunto

Orbita epicicloide luna

Come dicevamo la Luna, mentre gira attorno alla Terra, insieme ad essa compie anche un movimento di traslazioneintorno al Sole. I due movimenti combinati fanno percorrere alla Luna un’orbita di forma ovale e serpeggiante definita epicicloide, che taglia in diversi punti per 24-25 volte l’orbita terrestre.

Moto traslazione luna durata

Il moto di traslazione della Luna avviene quindi con la stessa durata e la stessa velocità del moto di rivoluzione della Terra, proprio perchè la Luna è legata gravitazionalmente alla Terra.

Faccia nascosta lato oscuro della luna

A questo punto non resta che spiegare il motivo per cui la Luna ha una faccia nascosta, un vero e proprio lato oscuro perchè non visibile dalla Terra. Siccome il moto di rotazione e il moto di rivoluzione della Luna sono uguali, essa mostra alla Terra sempre la stessa faccia, l’unica che possiamo vedere osservando la Luna dal nostro pianeta. Infatti la Luna compie un moto di rotazione intorno al proprio asse in 27,5 giorni, ossia pari al mese siderale. Di conseguenza, la Luna rivolge a noi sempre lo stesso emisfero. Questo fenomeno si chiama “rotazione sincrona”: è un fenomeno dovuto all’attrazione gravitazionale della Terra che, dalla sua formazione, ha gradualmente ridotto la velocità di rotazione della Luna.

i movimenti della luna riassunto

Lato oscuro della luna

Sulla base di questa spiegazione è evidente che l’altro emisfero della Luna venga definito “faccia nascosta”, proprio perchè a noi non visibile. Molto spesso viene anche chiamato “lato oscuro della luna” ma questo è in realtà un errore: infatti anche se noi non lo vediamo a causa della rotazione sincrona, il lato “oscuro” della Luna riceve la stessa quantità di luce che riceve il lato visibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.