Fonti storiche significato

Fonti storiche significato e spiegazione di tutti i tipi di fonti storiche con significato delle fonti storiche primarie e secondarie ed esempi di fonti storiche materiali, visive, scritte e orali.

Significato fonti storiche

Il significato dell’espressione fonti storiche può essere indicato come l’insieme di tutte le tracce del passato ( sia umane che naturali) che lo studioso è in grado di interrogare e interpretare criticamente.

Fonti storiche significato parola

Il significato della parola “fonti storiche” si riassume quindi come l’insieme dei documenti e dei materiali di cui si serve lo storico per strutturare la sua ricerca. L’uso critico di queste risorse permette quindi allo storico di ricostruire un determinato arco cronologico all’interno di uno spazio geografico.

Spiegazione fonti storiche

Continuando nella spiegazione delle fonti storiche, va sottolineato che secondo la storiografia attuale, le fonti si dividono in due grandi categorie: le fonti primarie e le fonti secondarie.

fonti storiche significato

Fonti storiche primarie e secondarie significato

Andiamo quindi a spiegare cosa sono le fonti storiche primarie e quelle secondarie:

  • le fonti storiche primarie sono costituite da tracce dirette e contemporanee di una presenza o di una attività umana legate all’argomento della ricerca ( come ad esempio documenti scritti, testimonianze orali, oggetti d’uso, giornali e riviste ecc.). Inoltre le fonti primarie sono prodotte in un lasso di tempo attiguo all’evento o al contesto storico preso in esame.

  • le fonti storiche secondarie sono costituite da opere storiografiche a loro volta basate su un lavoro condotto sulle fonti da altri studiosi.

Tipi di fonti storiche

Come abbiamo visto esistono diversi tipi di fonti storiche, più precisamente sono 4 i principali tipi di fonti storiche. Si tratta delle fonti storiche materialivisivescritte e orali.

fonti storiche significato

Fonti storiche tipi

I diversi tipi di fonti storiche permettono allo storico, ovvero allo studioso che cerca di scoprire cosa è avvenuto nel passato, di svolgere il suo lavoro che consiste principalmente nell’analizzare le fonti storiche del periodo che intende studiare. Andiamo ora ad analizzare uno per uno i diversi tipi di fonti storiche:

Fonti storiche materiali

Le fonti storiche materiali sono gli oggetti, i reperti storici e le strutture che l’uomo ha costruito nel passato. Dallo studio delle fonti materiali si possono conoscere molti dettagli sullo stile di vita delle popolazioni antiche.  

fonti storiche significato

Fonti storiche materiali esempi

Esempi di fonti storiche materiali sono i vasi, le stoviglie, i gioielli e gli oggetti di uso comune in genere. Anche i resti di animali, piante e persone rientrano nella categoria delle fonti materiali.

Fonti storiche visive

Le fonti storiche visive sono le immagini che rappresentano eventi o scene del passato.

fonti storiche significato

Fonti storiche visive esempi

Esempi di fonti storiche visive sono i dipinti, gli affreschi e i graffiti che permettono di reperire informazioni sul passato. Esempi di fonti visive più recenti sono invece le fotografie e i filmati.

Fonti storiche scritte

Le fonti storiche scritte sono tutto quanto è stato scritto su carta o altri materiali storici e che può dare informazioni su eventi del passato.

fonti storiche significato

Fonti storiche scritte esempi

Esempi di fonti storiche scritte sono i segni e le parole incise sulla pietra e sulle tombe; in epoca più recente esempi molto importanti di fonti scritte sono i giornali, i diari ecc.

Fonti storiche orali

Le fonti storiche orali sono i racconti delle persone presenti a un avvenimento che possono quindi portare testimonianza di quanto accaduto. Prima dell’invenzione della scrittura, le fonti orali sono state alla base della trasmissione delle informazioni. 

fonti storiche significato

Fonti storiche orali esempi

Esempi di fonti storiche orali sono i racconti, le testimonianze e le canzoni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.